Lingua:     IT    EN
Milano: +39 02 89012307 | Vimercate: +39 039 699951
Seguici su:

Cataratta  

  • Home
  • Cataratta
  • Che cos'è

Cataratta

Scopri definizione e tipologie: opacità del cristallino, cataratta congenita e cataratta senile

Si tratta di una progressiva perdita di trasparenza del cristallino, ovvero di quella lente che si trova all'interno del nostro occhio, dietro l'iride, e che contribuisce a mettere a fuoco le immagini sul piano retinico. E' una patologia legata all'età, ma in alcuni casi può essere già presente alla nascita (cataratta congenita) o presentarsi in epoca più precoce provocata da traumi o dall'uso di alcuni farmaci. Non esistono terapie farmacologiche che prevengano o curino la cataratta. L'unica terapia per ripristinare una buona visione è quella chirurgica. La tecnica più moderna per l'asportazione della cataratta viene denominata 'Facoemulsificazione' e consiste nella aspirazione della parte centrale del cristallino (nucleo) mediante una sonda ad ultrasuoni e nella successiva pulizia della porzione residua (corticale); successivamente viene impiantato un cristallino artificiale (lente intraoculare) che ha lo scopo di rimpiazzare la funzionalità biologica posseduta dal cristallino naturale.

 




Per offrirti una migliore esperienza questo sito utilizza cookie di profilazione.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Per saperne di più e modificare le tue preferenze consulta la nostra cookie policy       Autorizzo